Sedie per aule didattiche: quali scegliere

Nella scelta delle sedie per aule didattiche è fondamentale optare per sedute che consentano una postura corretta e confortevole.

Oggi, le aule didattiche non sono più statiche come quelle di una volta. La loro trasformazione ha reso l’ambiente di formazione innovativo e dinamico. Ecco perché, anche i componenti d’arredo stanno cambiando, diventando sempre più flessibili e moderni.

In questo articolo parleremo di:

    • caratteristiche delle sedie per aule didattiche
    • sedie impilabili
    • sedie pieghevoli
    • sedie agganciabili
    • sedie con ribaltina/scrittoio
    • sedie su trave
    • sedie con portaoggetti
    • sedie per aule didattiche a norma di legge

 

Che si tratti di biblioteche, aule lettura o aule di università, scegliere la giusta seduta per collettività può sembrare un’impresa difficile. La gamma di modelli tra cui scegliere è molto ampia, e ciò può confondere le idee se non si tengono presenti i bisogni da soddisfare.
Vediamo, quindi, quali sono le caratteristiche che devono essere presenti nelle sedie per aule didattiche.

Caratteristiche delle sedie per aule didattiche

Le sedie per aule didattiche sono, in genere, le sedute più sfruttate, soprattutto se si tratta di ambienti scolastici, universitari, biblioteche o scuole guida. Per tale motivo, tra le principali caratteristiche che devono essere presenti in una sedia per aule didattiche vi è la resistenza. È necessario che duri nel tempo senza subire danni o deterioramenti.

Inoltre, ad oggi, come abbiamo già detto, le aule didattiche stanno diventando sempre più dinamiche. Per questo è necessario che anche le sedie si adattino alle varie situazioni. Ecco perché sono diventate molto popolari le sedute accessoriate e impilabili, perfette per ogni contesto. Naturalmente, trattandosi di sedute utilizzate per diverse ore, è fondamentale la comodità di ogni sedia.

La varietà di sedie per aule didattiche è molto ampia. Ecco, infatti, quali sono le varie tipologie tra cui è possibile scegliere, anche combinando due o più caratteristiche:

Impilabili

In alcuni casi può essere necessario dover impilare le sedie per il trasporto, o perché si ha necessità di spazio. Ecco perché può essere consigliabile optare per delle sedute impilabili.

  • Consulta il catalogo

    Pieghevoli

    Nel caso di eventi in cui è necessario trasportare le sedie nella location scelta, la scelta perfetta è quella delle sedie pieghevoli.

  • Consulta il catalogo

    Agganciabili

    Per creare più file è necessario utilizzare sedie agganciabili, ottime per le aule di scuola guida o nelle aule universitarie.

  • Consulta il catalogo

    Con scrittoio

    Un dettaglio fondamentale per le sedie per aule didattiche è lo scrittoio ribaltina, che permette l’utilizzo di tablet o quaderni per prendere appunti durante le lezioni o i meeting.

  • Consulta il catalogo

    Su trave

    La scelta delle sedie su trave può essere ottima per recuperare spazio e disporre le sedute su file ordinate. Specialmente per aule didattiche universitarie.

  • Consulta il catalogo

    Con portaoggetti

    Trattandosi di sedie per aule didattiche, è necessario considerare lo spazio occupato da zaini e borse, soprattutto nel caso di aule universitarie o scolastiche. Per trovare il giusto spazio, è possibile dotare la sedia di un portaoggetti, dove poter riporre i propri effetti personali.

sedia color legno con cestello portaoggetti

  • Consulta il catalogo

    Sedie per aule didattiche a norma di legge

    Per utilizzare le sedie giuste, c’è bisogno che queste rispettino alcune importanti caratteristiche. Infatti, tutti i modelli presentati sono resistenti al fuoco e rispettano i requisiti stabiliti dal Corpo dei Vigili del Fuoco nell’Omologa Ministeriale prevenzione incendi 1IM o CL1.

    Inoltre, sono stati effettuati i test di resistenza, come stabilito dalle norme EN 16139, EN 1728, EN 1022 e EN 12727.

    Infine, per garantire maggiore sicurezza, è necessario posizionare le sedie ad una distanza di almeno 10-15 cm l’una dall’altra, tenendo conto che ogni ospite necessita di uno spazio vitale di un quadrato 50×50.