Consigli su come arredare la sala attesa in ufficio

Attendere non piace a nessuno, eppure una sala d’aspetto confortevole può essere un piccolo aiuto per ridurre il fastidio dell’attesa. Ma come arredarla?

L’importanza della prima impressione

Il punto di partenza è mettersi nei panni dei propri clienti. Quante volte ci si è trovati dall’altra parte? Entrando in grandi uffici o studi medici, professionali o in contesti aziendali, infatti, le sale d’attesa sono spesso spoglie e grigie ma basta davvero poco per rendere lo spazio piacevole. La sala d’aspetto, infatti, è il primo contatto che il cliente ha con lo studio e, di conseguenza, ne condiziona irrimediabilmente la prima impressione. L’ambiente, pertanto, deve risultare gradevole e di buon gusto.

Le sedute d’attesa, un elemento essenziale

In una sala d’attesa poltrone o divani sono indispensabili. Devono unire comodità e design, e svolgono un ruolo fondamentale nell’accoglienza delle persone. Un divano colorato o una poltrona comoda rendono più piacevole l’attesa e il luogo stesso. Contact, a Roma,  propone un catalogo con una vasta scelta di sedute per sale d’aspetto. Si possono scegliere forme morbide o più lineari, poltrone con imbottitura o rivestimento in rete. Oltre a poltroncine singole e divani doppi, è anche possibile optare per classiche sedie metalliche da sala d’aspetto. Tutto dipende dal contesto per cui sono destinate.

Una caratteristica da non sottovalutare è il colore. Con il nero non si sbaglia, è senz’altro il colore dell’eleganza e si adatta a tutti gli ambienti, ma anche i colori vivaci possono risultare un’ottima alternativa. I complementi di arredo colorati, infatti, apportare enormi vantaggi specie per quanto riguarda le attività commerciali, poiché condizionano positivamente l’umore. Scegliere colori vivaci, come verde, arancione o viola, infatti, può incidere sui rapporti personali e lavorativi, trasmettendo sensazione di relax, vitalità, ma anche fiducia. Non è solo questione di stile e da Contact ogni sedia o poltrona d’attesa, oltre a dare un tocco di classe, sono anche comode e resistenti.

Altri arredi da non dimenticare

Sebbene le sedie siano una delle componenti essenziali di una sala d’aspetto, ci sono altri elementi da non sottovalutare. Immancabile è il tavolino, con le classiche riviste da consultare: la raccomandazione è di mantenerle sempre aggiornate! Meglio non lasciare le pareti spoglie: i quadri danno luce all’ambiente. Stile classico o moderno? La tipologia di quadro non deve prescindere dallo stile delle poltrone. Se si vuole dare un tocco in più, un vaso con una pianta sempreverde non fallisce mai nell’intento di infondere armonia e tranquillità all’ambiente.