I migliori mouse ergonomici per lavorare: quale scegliere

La salute sul posto di lavoro è un argomento molto importante. Per questo devi servirti di strumenti funzionali ed ergonomici, in modo da evitare problemi di salute. Oggi l’ergonomia non si riferisce più solo a un tavolo regolabile o all’inclinazione della seduta ma si può parlare di ergonomia informatica, una vera e propria salvezza per chi passa molte ore davanti a un monitor.

In questo articolo ti presentiamo alcuni mouse ergonomici, che ti aiuteranno a lavorare meglio e a prevenire la sindrome del tunnel carpale:

Mouse, vero compagno di lavoro

Il mouse è uno strumento che utilizziamo quotidianamente: per lavorare, per giocare o semplicemente per navigare su internet. Acquistare un mouse significa scegliere un nuovo compagno di lavoro. Vediamo dunque quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione, prima di effettuare la scelta.

Mouse con filo o mouse wireless

In linea di massima i mouse con cavo sono più precisi e reattivi. I diversi modelli sono tutti piuttosto affidabili e indicati per il lavoro in ufficio. Il mouse senza fili invece è leggermente meno efficiente (nonostante negli ultimi anni la qualità di questi strumenti sia aumentata notevolmente). I wireless sono da preferire come mouse da viaggio.

L’impugnatura del mouse

Le forme e le dimensioni influiscono molto sul tipo di impugnatura e anche sulla possibilità di usare il mouse con la mano sinistra.

I mouse possono essere utilizzati con i seguenti tipi di impugnatura:

  • palm grip: il palmo della mano è appoggiato sopra il mouse;
  • claw grip: il mouse viene usato poggiando solo le dita;
  • fingertip grip: il mouse viene spostato solo con la punta delle dita.

Mouse ergonomico

I mouse ergonomici, che possono avere una presa sia orizzontale che verticale, sono studiati per essere utilizzati con il braccio disteso (in modo da prevenire la sindrome del tunnel carpale).

Mouse verticale

È un mouse la cui parte superiore è stata modificata per ottenere un angolo acuto. Questo tipo di impugnatura risulta molto comoda se sei solito lavorare per ore davanti al computer. Un mouse verticale può contribuire a lenire diversi fastidi dovuti alla compressione dei nervi: tunnel carpale, epicondiliti e dolori al polso. Dopo un breve periodo di adattamento, potrai godere di tutti i benefici del mouse verticale, che ti porteranno a lavorare in modo veloce e preciso.

Elenco con i dei migliori mouse per lavorare

Scopriamo alcuni dei migliori mouse in grado di aumentare la produttività e salvaguardare la tua salute.

Anker Mouse Verticale

Progettato appositamente per migliorare la salute dell’avanbraccio, riesce a minimizzare la torsione e il conseguente stress articolare, dovuto all’uso ripetuto del mouse. È dotato di un sensore ottico, preciso e veloce ma può dare problemi su superfici troppo lisce, come il vetro. Non è di alta precisione, quindi non adatto ad applicazioni grafiche. Comoda l’impugnatura. Buono il rapporto qualità prezzo.

DETTAGLI

Logitech M220

Come lascia intendere lo stesso nome, è un prodotto che si caratterizza per l’uso di switch silenziosissimi (ridotti fino al 90% rispetto ai ‎mouse ‎tradizionali). Può essere usato anche da utenti mancini. Grazie alle dimensioni compatte, si rivela un ottimo mouse da trasferta. Nel fare uno scroll di documenti molto lunghi non regge il confronto con un prodotto con lo scorrimento continuo, ma per un mouse da viaggio, con uso sporadico è ottimo. Il prezzo basso ne fa un autentico best buy.

DETTAGLI

SteelSeries Rival 600

Si tratta di un prodotto esclusivo, che si situa tra i migliori mouse ergonomici. È possibile configurarlo per ottimizzarne sia il baricentro che il peso. Le parti laterali del mouse, infatti, sono magnetiche e permettono di inserire vari pesi a seconda delle proprie esigenze. Ha un doppio sensore, che lo rende super preciso. Non si adatta bene a chi ha mani grandi. Il materiale di cui è fatto tende a sporcarsi facilmente.

DETTAGLI

Logitech MX Master 3

È un mouse con un’impugnatura perfetta per chi soffre di dolori al polso e all’avambraccio, con un design che migliora di molto l’uso quotidiano e l’ergonomia. È dotato di un sensore in grado di tracciare su tutte le superfici e di una batteria, che garantisce oltre due mesi di autonomia. Può essere usato anche quando è in carica. Rappresenta un buon compromesso tra ergonomia e prezzo. Non è adatto per utenti mancini.

DETTAGLI

Trust Verto

È un mouse dalle dimensioni perfette. L’impugnatura dà un’ottima sensazione sulla mano. Il braccio ne risulta rilassato e potrai lavorare in pieno comfort per periodi prolungati, prevenendo di fatto tutti i problemi legati al polso. Particolarmente adatto a chi ha mani grandi. La rotella consente spostamenti anche di pochi step alla volta. I click risultano un po’ duri.

DETTAGLI